Blog - Cavitazione e intensificazione di processo - p4

30/03/2017

Cavitazione di latte con il ROTOCAV

Cavitazione di latte con il ROTOCAV


Cavitazione del latte con il cavitatore idrodinamico ROTOCAV! Veloce omogeneizzazione e riduzione delle gocce di grasso. Alta stabilità dei campioni dopo 7 giorni; a sinistra, il campione non trattato, con visibile separazione delle fasi, a destra il campione trattato.

facebooktwitterlinkedingoogleplus

30/03/2017

Estrazioni da scarti vegetali con il cavitatore ROTOCAV

Estrazioni da scarti vegetali con il cavitatore ROTOCAV


Valorizza gli scarti del pomodoro con il cavitatore ROTOCAV, estraendo carotenoidi dalle bucce e dai semi!

facebooktwitterlinkedingoogleplus

21/03/2017

Cavimax a UK Biomethane Day 2017

21/03/2017

Riduzione COD nei reflui con il cavitatore ROTOCAV-CAVILAB

Riduzione COD nei reflui con il cavitatore ROTOCAV-CAVILAB


Il nostro distributore CaviMax ha appena iniziato i test di laboratorio sul trattamento acque!

facebooktwitterlinkedingoogleplus

16/03/2017

Un nuovo cavitatore da laboratorio: il ROTOLAB

Un nuovo cavitatore da laboratorio: il ROTOLAB


Una nuova unità ROTOCAV da laboratorio, il ROTOLAB, pronto per essere consegnato! Testa i tuoi processi con questo cavitatore portatile e osserva con i tuoi occhi cosa può fare la cavitazione idrodinamica!

facebooktwitterlinkedingoogleplus

16/03/2017

Biodiesel con il cavitatore idrodinamico ROTOCAV

Biodiesel con il cavitatore idrodinamico ROTOCAV


Migliora la transesterificazione per la produzione di biodiesel con il ROTOCAV! La reazione è stata condotta con olio di palma e olio vegetale esausto; il ROTOCAV velocizza la cinetica di reazione, che si completa molto prima rispetto ai processi tradizionali.
I test rapidi dimostrano che il ROTOCAV produce biodiesel di alta qualità.
Tutti i campioni di biodiesel rispettano gli standard ASTM con un contenuto di FAME >99% per entrambi i feedstock!
Analisi dettagliate:
https://www.epic-srl.com/it/sistemi-cavitazionali/produzione-di-biodiesel
Il nostro articolo scientifico:
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1350417716301420

facebooktwitterlinkedingoogleplus